Tu sei qui

TUTTI: Norme comportamentali per il parcheggio Sc. Primaria di Settimo

Versione stampabileVersione PDF

Si riporta, di seguito, quanto segnalato dai rappresentanti dei genitori della Sc. Primaria di Settimo e condiviso dalla Dirigente Scolastica, Dott.ssa Elisabetta Peroni:

Come ogni anno, ribadiamo che abbiamo a disposizione un ampio parcheggio dove poter mettere le auto ed accompagnare o riprendere i bambini a scuola, occorre però osservare delle piccole norme di comportamento che aiutino a far stare tutti i genitori sereni e far defluire i ragazzi in sicurezza.
Chiediamo pertanto di visionare lo schema allegato nel quale si evidenziano in ROSSO le aree dove NON E' POSSIBILE PARCHEGGIARE, ossia entro i cordoni gialli, oltremodo in tale area NON E' POSSIBILE entrare o passare con l'auto durante l'orario di entrata e di uscita degli alunni, come da cartello posto sul lato destro dell'area interessata.
Nell'area verde possono parcheggiare SOLO i camion (per le auto diventa pericoloso perchè solo li c'è il camminamento che porta alle strisce pedonali -si veda segnaletica bianca per terra-, pertanto è da evitare). 
Tutto il restante parcheggio à utilizzabile.
Si chiede inoltre di utilizzare un'andatura consona per un parcheggio dove passano i bambini.
Il rispetto di tali norme comportamentali ridurrà considerevolmente il rischio di incidenti.
Grazie

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


 

Istituto Comprensivo 2 di Pescantina  - Via Borgo n. 70,  37026 Pescantina (VR) Italy - C.F. 80027280231- C.M. VRIC836006
a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.67 del 08/05/2019 agg. 08/05/2019• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )