Tu sei qui

Versamento Assicurazione e contributo liberale - iscrizioni a.s. 2023/24

Versione stampabileVersione PDF


 

Versione stampabileVersione PDF

E' attiva la possibilità di versamento del contributo a.s. 2023/24.
L'evento, in Pago in Rete, è denominato
DID23: Contributo a.s. 2023/24

e scade il 31 marzo 2023.
 

Si consiglia altresì di seguire la mini-guida allegata, che facilita le operazioni di versamento.
--- MINI GUIDA ---
Si segnala che è disponibile, in PagoInRete, l'evento per il versamento del contributo in oggetto, denominato:



Quota Unica contributo 2023/24

43,00 per ogni alunna/o frequentante l’Istituto Comprensivo 2 di Pescantina, ridotti ad € 26,00 in presenza di
fratelli o sorelle frequentanti scuole del Comune di Pescantina.

(a titolo di esempio, nel caso di nucleo familiare composto da due o più figli minori frequentanti scuole del
comune di Pescantina, il contributo sarà di € 26,00 per ogni figlio iscritto in questo Istituto Scolastico,
mentre per gli altri figli varranno le regole stabilite dalle altre scuole frequentate).

Il contributo volontario verrà utilizzato per:
a) Assicurazione infortuni e R.C. alunni
b) concorso spese per l’acquisto del libretto/diario personale,
c) concorso spese per la realizzazione di Progetti didattici,
d) concorso spese generali di didattica (cancelleria, fotocopie etc),

 

AllegatoDimensione
Icona del PDF contributo_2023-24.pdf211.91 KB
Istituto Comprensivo 2 di Pescantina  - Via Borgo n. 70,  37026 Pescantina (VR) Italy - C.F. 80027280231- C.M. VRIC836006
a cura di Mario Varini - EUCIP IT Administrator certified.
CMS Drupal ver. 7.94 del 14/12/2022 agg. 20/12/2022• XHTMLCSS

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web
Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia

Licenza Creative Commons

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (3.0 Italia) per permetterne
la diffusione e il riuso liberi con citazione degli autori e con l'indicazione che potrà essere utilizzato dalle scuole italiane che ne faranno richiesta.

Per informazioni, solo se appartenenti a Pubblica Amministrazione, contattare Mario Varini con e-mail istituzionale ( @istruzione.it )